Seleziona una pagina

Per tracciare un link in uscita dal tuo sito e vederne una ricorrenza nei report Google Analytics il metodo più semplice e diretto è sfruttare la funzione _trackEvent() del software Google, modificando manualmente ciascun link che si vuole monitorare tra quelli diretti ad una risorsa esterna al sito.

Tracciare link e download con Google Analytics

Photo credit: http://www.flickr.com/photos/janospics/

Facciamo un esempio pratico.

Quello che stiamo per fare, di base, è associare ad ogni link che desideriamo tracciare come evento un piccolo pezzo di codice che richiama la funzione abbinandolo al metodo che si riferisce alla versione asincrona del codice di tracciamento del software di Google, ovvero _gaq.push().

Tracciare link in uscita

Per utilizzare questo metodo si da per scontato che possiate accedere al codice sorgente della pagine del vostro sito e che abbiate un minimo di dimestichezza con la web analytics.

Immaginiamo di voler tracciare un link in uscita dal nostro sito, ad esempio il link:

<a href=”http://www.google.com”>Google.com</a>

Per tracciarlo come link in uscita con Analytics dovremo modificarlo nel modo seguente:

<a href="http://www.google.com" onclick="_gaq.push([‘_trackEvent’, ‘link_esterno’, ‘click’, ‘Google’]);">Google.com</a>

Che valore hanno i parametri che abbiamo aggiunto al link?

  1. ‘link_esterno’: è la categoria dell’azione che andremo a tracciare – è un parametro obbligatorio per utilizzare questo metodo
  2. ‘click’: è il tipo di azione che andremo a tracciare – anche questo è un parametro obbligatorio
  3. ‘Google’: è l’etichetta associata all’azione, in questo caso la destinazione del link. E’ un parametro opzionale, può non essere indicato.

Utilizzando questo metodo che cosa succede quando un visitatore fa click sul link?

Succede che Google Analytics registra un evento chiamato ‘link_esterno’ con il valore ‘click’. Ciò significa che, all’interno dei report Analytics, e precisamente nella scheda ‘Eventi’, è presente ora una categoria chiamata ‘link_esterno’ contenente un’azione (ed un numero totale registrato) di link in uscita di diverso valore (nel nostro caso ‘click’) abbinati a una risorsa esterna (‘Google’).

Tracciare il download di file

Immaginiamo ora di tracciare il download di un file .xls collegato con questo link:

<a href="http://www.ilmiosito.com/foglio.xls/">Foglio_di_lavoro.xls</a>

Per tracciarlo come evento in Google Analytics – utilizzando lo stesso metodo che abbiamo applicato ai link in uscita – dovremo modificare il link così:

<a href="http://www.ilmiosito.com/foglio.xls/" onclick="_gaq.push([‘_trackEvent’, ‘download’, ‘click’, ‘foglio_di_lavoro’]);">Foglio.xls</a>

Allo stesso modo avremo ora, all’interno della scheda ‘Eventi’ nei report Analytics, una categoria chiamata ‘download’ contenente un’azione (ed un numero totale registrato) di download di diverso valore (nel nostro caso sempre ‘click’) abbinati a un file di cui abbiamo reso disponibile il download (‘foglio_di_lavoro’).

Sei interessato alla Web Analytics e vorresti saperne di più su dati e statistiche sito web? Inviaci una richiesta di preventivo!